Passa al contenuto

%% DAI UN'OCCHIATA ALLE NOSTRE PROMOZIONI %%


    VITAL BASIC 90 CAPSULE 73,5GR

    €54,90
    Prezzo unitario  per 

    Folati, Metilcobalamina, Zinco e Ascorbati supportano il metabolismo metilativo

    Il metabolismo metilativo è uno degli snodi metabolici più importanti nelle nostre cellule. È un ciclo che ruota attorno al corretto metabolismo dell’omocisteina, una molecola riconosciuta come fattore di rischio cardiovascolare e indicatore di un cattivo stato di salute. In caso di mutazione dell’enzima MTHFR il metabolismo dell’omocisteina è alterato; risulta dunque indispensabile assumere acido folico in forma metilata, altamente biodisponibile.

    Di seguito le vie metaboliche che dipendono da un corretto metabolismo metilativo.

    • Metabolismo delle molecole dello stress. Ogni qualvolta l’organismo è sottoposto a condizioni di stress (in particolare distress), esso mette in circolo una serie di molecole in risposta a determinati stimoli. Tali molecole, per essere correttamente prodotte ed efficacemente smaltite dall’organismo, necessitano di determinati substrati e nutraceutici. Qualora l’organismo fosse sottoposto a stimolazioni continue (come spesso accade nello stile di vita moderno), o alcuni enzimi non funzionassero correttamente, diviene dunque indispensabile migliorare l’efficienza di tali reazioni biochimiche. In caso contrario, l’organismo potrebbe risentirne degli effetti negativi di un alterato metabolsimo di molecole dello stress
    • Smaltimento dell’istamina. Molti conoscono questa molecola soltanto per il coinvolgimento nelle reazioni allergiche. L’istamina è anche un importante neurotrasmettitore e si è visto che quando si accumula in maniera eccessiva potrebbe interferire con il sonno, con la sfera cognitivo-comportamentale e con le funzioni gastrointestinali
    • Costruzione delle basi azotate. Il metabolsimo metilativo è coinvolto nella replicazione fisiologica delle cellule
    • Sintesi della creatina. È una molecola che funge da preziosa fonte energetica per la contrazione muscolare
    • Sintesi della colina. È un mediatore chimico di molte sinapsi nervose e precursore della lecitina, utile per la salute cerebrale. Molti studi indicano questa preziosa molecola come un ottimo alleato per la prevenzione di patologie neurodegenerative
    • Sintesi del coenzima Q-10. Antiossidante, importante per la produzione di bioenergia all’interno dei mitocondri
    • Sintesi della carnitina. Molecola essenziale per il trasporto degli acidi grassi all’interno dei mitocondri
    • Sintesi della melatonina. Ormone che regola i meccanismi sonno-veglia

    Cisteina, Glicina, Glutammina e Vitamina B6 supportano i processi di solforazione

    La produzione di solfati è un processo biochimico essenziale che è correlato al metabolsimo metilativo. La solforazione è coinvolta nei seguenti processi:

    • Produzione di glutatione. È una delle specie antiossidanti endogene più potenti che l’organismo possiede per neutralizzare le specie reattive dell’ossigeno. Favorisce inoltre i processi di detossificazione dell’organismo da metalli pesanti (mercurio, cadmio, piombo, ecc.)
    • Sintesi dei condroitin solfati. Costituenti importanti dei tessuti connettivi
    • Sintesi di taurina. Molecola che funge da fonte energetica delle cellule del miocardio. Inoltre, insieme al colesterolo è coinvolta nella produzione di sali biliari, molecole deputate alla digestione dei grassi alimentari

    Coenzima Q-10, Tocoferoli, Ascorbati e Vitamine B favoriscono la normale produzione di ATP nei mitocondri

    L’ATP (adenosin-tri-fosfato) è definita la “moneta di scambio dell’energia cellulare”. In altre parole, le nostre cellule ricavano ATP dalla demolizione dei substrati energetici (glucidi, lipidi, protidi) e lo stesso ATP viene “reinvestito” per la costruzione di molecole utilli alla cellula stessa. Basti pensare, alla luce di quanto già descritto, che per un singolo processo metilativo viene completamente consumata una molecola di ATP.
    Sostenere la corretta produzione di ATP significa sostenere il rendimento fisico e mentale. Ad esempio, le cellule del cervello e del miocardio hanno un elevato tasso di conversione di ATP, per cui i nutraceutici sopra esposti rivestono un’importanza strategica.

    Gli ascorbati sostengono la normale produzione di collagene

    Gli ascorbati (forme naturali della vitamina C) sono i principali attori coinvolti nei meccanismi di idrossilazione.
    Questi meccanismi rientrano in una serie di reazioni che vedono coinvolte la sintesi di fibre di collagene, la produzione di energia, la neutralizzazione di radicali liberi, ecc.
    La biodisponibilità e l’emivita degli ascorbati è migliorata dalla presenza di procianidine oligomeriche, una famiglia importante di polifenoli.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Spedizione Gratis per ordini superiori a 75€

    Qualità Garantita

    Prodotti consigliati dai professionisti del settore

    Metodi di pagamento sicuri

    G-Pay, Apple Pay, PayPal, Carte di Credito