arrow_drop_up
Passa al contenuto

%% DAI UN'OCCHIATA ALLE NOSTRE PROMOZIONI %%

    VITAL C 77,00 GR 90 CPS

    €25,90
    Prezzo unitario  per 

    Checkout sicuro e garantito!

    visibility 1 visitatori stanno navigando sul nostro sito

    Vital C di Vital Program® è un integratore funzionale in capsule vegetali di Vitamina C tamponata ad alto dosaggio con OPC da semi di uva.

    La Vitamina C svolge un ruolo importante in moltissimi processi fisiologici dell’uomo. È sintetizzata autonomamente da tutte le specie animali ad eccezione di primati, alcune specie di pipistrelli, pesci e uccelli; pertanto è un micronutriente essenziale per l’uomo.

    Una delle proprietà importanti della Vitamina C è la sua attività antiossidante. In tutte le sue funzioni biologiche conosciute, la vitamina C agisce da agente riducente, ovvero dona elettroni a substrati instabili mentre viene ossidata in un radicale ascorbilico. Questa funzione biochimica protegge importanti biomolecole, come proteine, lipidi, carboidrati e acidi nucleici, dai danni causati da agenti ossidanti generati dal normale metabolismo cellulare e dall’esposizione a tossine ed agenti inquinanti.

    Negli ultimi 15 anni la ricerca ha scoperto nuovi ruoli della vitamina C. È stato scoperto il suo ruolo importante nella regolazione della metilazione del DNA, agendo come cofattore per gli enzimi che fanno idrossilazione; pertanto la Vitamina C è un nutraceutico importante nella regolazione epigenetica.

    La qualità prima di tutto: Vitamina C tamponata in combinazione con OPC

    La scelta di capsule vegetali di Vitamina C tamponata, da ascorbati di calcio e magnesio, insieme all’estratto di semi di uva (ricco in OPC), rende Vital C una formulazione unica con un’elevata biodisponibilità dei due nutraceutici.

    Questa forma consente di assumere Vitamina C anche a dosaggi elevati senza accusare disturbi gastrointestinali. Inoltre la combinazione sinergica di calcio e magnesio, derivanti dagli ascorbati, oltre ad avere un effetto alcalinizzante, favorisce un adeguato rilassamento e contrazione muscolare.

    Le due caratteristiche fondamentali della Vitamina C tamponata sono:

    1) Migliore tolleranza: la Vitamina C è normalmente in forma acida, per cui a dosaggi elevati può causare forte acidità gastrica. Grazie all’effetto combinato di ascorbato di calcio e magnesio è possibile evitare questo effetto rendendola più delicata per stomaco e intestino anche se assunta ad alti dosaggi

    2) Migliore assorbimento: grazie ai minerali calcio e magnesio presenti nell’ascorbato, la velocità con cui la Vitamina C attraversa il sistema gastrointestinale è ridotta, consentendo così un assorbimento più lento, durevole ed ottimale.

    Vitamina C e Tessuti Connettivi

    La funzione biochimica più conosciuta della vitamina C è quella di agire come cofattore per le diossigenasi nella sintesi del collagene, la proteina più abbondante del tessuto connettivo. Questi enzimi catalizzano l’idrossilazione di residui di lisina e di prolina nelle catene di procollagene, che sono i mattoni della struttura a tripla elica del collagene. Grazie a questo processo biochimico, la Vitamina C favorisce la produzione di collagene rivelandosi importantissima per la salute di pelle, tendini, legamenti, capillari, vene, arterie, arterie coronarie, cartilagini, ossa e denti.

    La Vitamina C riduce i tempi di guarigione delle ferite, in quanto stimola la formazione di tessuto cicatriziale. Molte ricerche e studi scientifici suggeriscono che la vitamina C abbia proprietà anti-arteriosclerotiche.

    Vitamina C e Sistema Nervoso

    I neuroni del sistema nervoso centrale (SNC) contengono alte concentrazioni di Vitamina C. L’ascorbato intracellulare svolge diverse funzioni nel sistema nervoso centrale, come:

    • Funzione neuroprotettiva, grazie alla sua capacità antiossidante
    • Amidazione di peptidi neuronali 
    • Formazione di mielina 
    • Potenziamento sinaptico  
    • Protezione contro la tossicità del glutammato

    La Vitamina C è cofattore nella sintesi di diversi neurotrasmettitori. È richiesta nella conversione del triptofano in serotonina, modulando così il rilascio di neurotrasmettitori nelle cellule nervose. È inoltre richiesta nella sintesi di adrenalina, un ormone e neurotrasmettitore di vitale importanza per la fisiologia del nostro organismo. 

    La Vitamina C è coinvolta nella biosintesi della carnitina, una molecola necessaria per il trasporto degli acidi grassi nei mitocondri per la generazione di energia metabolica. Diversi studi hanno osservato che soggetti con danno cognitivo presentavano livelli ematici di Vitamina C ridotti. Da questi studi emerge un dato molto importante: la vitamina C potrebbe rivelarsi importante nella protezione contro il deterioramento cognitivo.

    Vitamina C e Sistema Immunitario

    La Vitamina C ha una serie di attività immunomodulanti:

    • Supporta la funzione della barriera epiteliale contro agenti patogeni
    • Si accumula nelle cellule fagocitarie, come macrofagi e neutrofili
    • Migliora la chemiotassi
    • Favorisce l’eliminazione dei microbi da parte dell’organismo
    • È richiesta per innescare l’apoptosi e l’eliminazione dei neutrofili, dopo che quest’ultimi hanno esercitato la loro azione, riducendo così la necrosi e il potenziale danno tissutale.

    Il ruolo della Vitamina C nei linfociti consiste nel miglioramento della differenziazione e della proliferazione delle cellule B e T.

    I leucociti, al pari dei neutrofili e dei monociti, accumulano quantità importanti di Vitamina C; si ritiene che questo importante accumulo protegga queste cellule da potenziali danni ossidativi. 

    Vitamina C ed Equilibrio Glicemico

    In diversi studi è stato dimostrato che la vitamina C contribuisce alla normalizzazione del metabolismo degli zuccheri. La Vitamina C e il glucosio usano lo stesso canale di ingresso per l’assorbimento, pertanto entrano in competizione.

    La Vitamina C sembra favorire un migliore controllo glicemico ed una migliore funzione insulinica. Questo permetterebbe all’organismo una migliore gestione del metabolismo degli zuccheri, controllando anche l’eccessiva produzione di specie reattive dell’ossigeno (ROS) che si formano direttamente ed indirettamente in seguito all’azione ossidante da parte del glucosio quando quest’ultimo è in concentrazioni elevate nei vasi sanguigni.

    In sintesi, mentre da un lato la vitamina C tende a promuovere il normale equilibrio glicemico, dall’altra ha un ruolo protettivo verso i vasi sanguigni dall’ossidazione.

    Vitamina C ed OPC

    Vitamina C e OPC in sinergia hanno un effetto di potenziamento reciproco. L’assunzione di entrambe le molecole si è rivelata essere importante nell’accelerare il processo di guarigione delle ferite, nonché nella stabilità dei tessuti connettivi. Gli OPC hanno una forte azione antiossidante e una funzione vaso protettiva. 

    Gli OPC da semi di uva sono potenti antiossidanti naturali che possiedono un ampio spettro di attività biologiche contro i radicali liberi e lo stress ossidativo. Questi polifenoli sono altamente biodisponibili e forniscono una protezione contro i radicali liberi, la perossidazione lipidica e il danno al DNA, significativamente maggiore rispetto alla vitamina C e altri antiossidanti. È stato dimostrato anche che gli OPC sarebbero in grado di indurre citotossicità nelle cellule degenerate.

    Vitamina C e Tono Vascolare

    Diversi studi hanno dimostrato che la vitamina C svolge un ruolo importante nella normale funzione vascolare. L’ascorbato infatti modula il rilassamento dei vasi sanguigni, in quanto favorisce la sintesi di ossido nitrico (NO). Inoltre, la Vitamina C favorisce la produzione di prostaciclina, una molecola che, oltre ad avere la funzione di rilassare le pareti dei vasi sanguigni, mantiene la viscosità del sangue a livelli ottimali.

    Vitamina C e Pelle

    I segni d’invecchiamento della pelle possono essere attenuati attraverso l’assunzione di vitamina C; numerosi studi confermano questo aspetto. I fibroblasti cutanei sono molto sensibili alla concentrazioni di vitamina C, necessaria alla sintesi di collagene e all’equilibrio collagene-elastina nel derma. I cheratinociti cutanei hanno la capacità di accumulare concertazioni importanti di vitamina C. Studi scientifici hanno dimostrato che la vitamina C influenza l’espressione genica di enzimi antiossidanti, l’organizzazione  e l’accumulo di fosfolipidi, nonché la promozione della formazione dello strato corneo e, in generale, la differenziazione degli epiteli.

    Vital C deve essere inserito in un contesto di una dieta varia e, come ogni integratore alimentare, non deve sostituire la normale alimentazione. Informare sempre il proprio medico di fiducia prima di assumere il prodotto.

     

    Componenti Per 1 capsula VNR %
    Acido ascorbico, ascorbati di calcio e magnesio 700 mg 875
    Estratti di semi di uva (ricco di OPC) 100 mg
    VITAL C 77,00 GR 90 CPS
    local_offer

    Spedizione Gratis per ordini superiori a 75€

    Qualità Garantita

    Prodotti consigliati dai professionisti del settore

    Metodi di pagamento sicuri

    G-Pay, Apple Pay, PayPal, Carte di Credito